martedì 25 dicembre 2007

BUON NATALE



Buon Natale
Lalla

lunedì 17 dicembre 2007

Rincorsa ai Regali


Mancano pochi giorni a Natale.

Come ogni anno la maggior parte delle persone sta facendo una corsa contro il tempo per comprare i regali per il 25!

Ormai il Natale è diventata più che altro una festa commerciale più che religiosa....non per tutti, ma per molti si.

Qui da noi è appena passata la Santa Lucia però, che è più gettonata di Babbo Natale.


E' la Santa che con il suo asinello e il suo carretto porta i doni ai bimbi la notte del 13 dicembre... e se i bambini sono ancora svegli sparge sui loro occhi della cenere per farli addormentare (Santa Lucia è la protettrice degli occhi se non sbaglio)... che bello essere piccoli e credere ancora a queste cose!

Comunque non posso estraniarmi dalla massa che sta facendo incetta di doni natalizi!


Ci sono dentro anche io, e ho iniziato più di unmese fa ....finalmente posso dire di avere finito...quest'anno è stato particolarmente difficile!


La cosa più noiosa in questi ultimi giorni è avvicinarsi ai centri commerciali con il caos che c'è, poco male se non fossi obbligata ad andarci perchè ci lavoro ...uffffffff! Invece devo! E devo partire anche con largo anticipo per essere sicura di trovare parcheggio e iniziare puntuale!


Dai pazientiamo, che bene o male questi sono gli unici giorni dell'anno che se anche è pesante lavorare è comunque divertente farlo!




venerdì 30 novembre 2007

Insicurezze

Essere felici e avere quasi paura di esserlo.

Vivere momenti che mai avrei immaginato di poter trascorrere.

Sentimenti che non pensavo di poter provare ancora.


Temere di non godersi tutto questo per paura di rovinare tutto...

... e solo questi pensieri sono già sbagliati.


Vivere ogni momento, goderne ogni istante senza pentirsi..


...tanto tutto andrà come deve andare,

.... devo solo fare in modo che, in qualunque caso, io sia stata me stessa e felice di essere stata tale!

mercoledì 7 novembre 2007

Casa dolce casa... che parto!!!

E' stato peggio di un parto travagliato.... voglio dire, avete presente Ulisse?
Ecco, c'ha messo meno lui a tornare a Itaca che io a intestarmi sulla casa che i miei mi hanno lasciato in donazione!!
Mamma mia....
siamo entrati in studio alle 14 e siamo usciti alle 17 e come il notaio ha iniziato a parlare mi è subito preso un colpo... non ho parlato per tutto il tempo, se aprivo bocca reagivo a mò di pazza isterica con la camicia di forza!
Questo entra e comincia col dirci che c'è un problema, che il mutuo che la banca mi ha concesso non va bene, perche' il mio è un atto di donazione e il mutuo è stato fatto per compravendita anche se io l'avevo chiesto per ristrutturazione.... quindi sorgono polemiche finchè telefonando in banca si capisce che invece è tutto giusto..e lì almeno tutto ok.
Poi continua dicendomi che non vale la pena fare un atto di donazione ma che sarebbe meglio fare una compravendita perchè non si sa mai in futuro essendo 4 sorelle si vada a litigare etc (ma fatti gli affari tuoi dico io no???).. poi ci ragioniamo e ovvio che lui preferisce l'atto di compravendita perchè ha una percentuale più alta rispetto alla donazione (fuuurbo)... e poi con la donazione non riesco a recuperare nulla nella dichiarazione dei redditi, non avrei agevolazioni fiscali (ma cazzius dici che ho il 36% da recupare???).
Io zitta non parlo, ho le mani tra i capelli, i gomiti appoggiati sul tavolo di cristallo, abbasso la testa, mi impongo di non reagire perchè se reagisco li strozzo tutti.
Quando mi decido a parlare è solo per dire "Lasciamo tutto così com'è! Agevolazioni o no, facciamo la donazione e il mio mutuo per ristrutturazione e basta!" ...e alla fine infatti è stato così....3 ore!!!! 3 ore!!!!!!!!!!!!!!! Non ne potevo più. E ancora mi deve dire quanto gli devo perchè in questa sede non aveva ancora fatto i conteggi sui valori degli immobili!
Va bè, dai, da oggi casa mia è davvero mia!
Mi sono indebitata per i prossimi 40 anni, mi viene un po' male pensarci ma tutto sommato sono felice.... anche per un altro motivo estraneo a tutto questo ma, per quello è ancora troppo presto per parlarne.

sabato 3 novembre 2007

Un pomeriggio diverso...




E' stato emozionante... e ho potuto conoscere anche Rò! Dolcissima!

Grazie a tutti

sabato 27 ottobre 2007

Convenevoli

Saltiamo tutti i convenevoli.
Cancellati!
Sai, tu chi sei? Chi sono io!? Che cosa ci facciamo qui stasera?
Ho una teoria: quando 2 si incontrano la prima volta, è allora che devono essere totalmente sinceri, perchè non hanno niente da perdere.
Tra 5 - 10 anni sarà più difficile, non potrai svegliarti un giorno e dire: "Buon anniversario cara, questo sono io".... non va bene, capisci?

Jake (John Cusack)
PartnerPerfetto.com

martedì 23 ottobre 2007

Stranger




Stranger


Stranger you look so different

Some other thoughts fill up your mind

And you just made it happen

Got me thinking 'bout you in my life

And now

I hope that my wish's not too weak

I hope that my will is enough enough

'cause you made it all good for me yeah

You made it all right

You made it all good for me yeah

You made it just fine

Strange can you forgive me

If it sounds like

I know you too wellIt's just that you

Have been like water when

I was feeling so thirsty

Oh and now,

I think of you though you don't know

The reason why

I love you so

But never mind'cause you made me it all good to me yeah

You made it all right

You made it all good for me yeah

You made it just fine

Stranger can you forgive meIf it sounds like I know you too well?

It's just that you

Have been like water when I was feeling so thirsty

Oh and now;

I think of you though you don't knowT

he reason why

I love you so

But never mind

But never mind'cause you made me it all good to me yeah

You made it all right

You made it all good for me yeah

You made it just fine

Could you feel higher

Yet I know it'd be too much for your love

It'd be sad to wait for anything your anything..

So I sing.

I sing the words that I would say to you

I sing the time that

I would spend with you with you..

'cause you made me it all good to me yeah

You made it all right

You made it all good for me yeah

You made it just fine

Could you feel higher

Could I feel better

Could I feel higher

Stranger you look so different

Some other thoughts fill up my mind

And you just made it happen

Got me thinking of you in my life

domenica 21 ottobre 2007

Cosa sanno i tuoi amici di te?

Ho ricevuto l'ennesima catena sul: cosa sanno i tuoi amici di te??

Alcuni mi conoscono bene, alcuni con sufficienza e c'è chi non sa quasi nulla di me...in questa fredda domenica sera ecco come passare il tempo ;)



01 - Che ora è: 19.56
02 - Nome: Laura
03 - Compleanno: 16 aprile
04 - Segno zodiacale: Ariete
05 - Tatuaggi: No

06 - Piercing: Ho solo i buchi alle orecchie
07 - Sei innamorato/a? Chi può dirlo?
08 - Ti piaci? Non sempre
09 - Hai già amato al punto di piangere per qualcuno? Si
10 - Hai mai fatto un incidente con la macchina? Si ma non guidavo io
11 - Hai mai avuto una frattura? No (tocchiamoci va!!!)

12 - Pepsi o coca-cola? Coca-cola
13 - Ti fidi dei tuoi amici? Ho 3 amiche sincere di cui posso fidarmi
14 - Colore preferito per l'intimo? Dipende dall'intimo
15 - Misura di scarpe: 37
16 - Numero preferito? Diciamo 3
17 - Tipo di musica preferita? Ascolto di tutto
18 - Doccia o bagno? Doccia, perche' è più pratica...ma ogni tanto ci vorrebbe un
bagno rilassante
19 - Cosa odi? Gli ipocriti e gli opportunisti
20 - Come ti vedi nel futuro? Ma... forse a fare le marchette x pagare il mutuo :p
21 - Da chi hai ricevuto questa mail? Andrea
22 - Quale dei tuoi amici vive più lontano? Fabrizio
23 - Cosa cambieresti nella tua vita? Bisognerebbe cambiare certe scelte fatte
in passato, ma non potendo lasciamola andare così come va... vediamo che
succede... prima o poi girerà bene no?
24 - Sei felice? A volte
25 - Proverbio preferito? La speranza è l'ultima a morire
26 - Libro preferito? mmm... allora qui è una bella lotta tra "il Conte di
Montecristo" di Dumas, "Cime Tempestose" di Bronte e "Orgoglio e Pregiudizio" di Austin.
27 - Di cosa hai paura? Delle mie reazioni
28 - La prima cosa a cui pensi quando ti svegli? E' già ora??
29 - Film preferito? Neverland

30 - Se potessi essere qualcun altro chi saresti? Un cartone animato
31 - Cosa c'è appeso al muro della tua camera? Un quadro per ora e mensole
piene di libri e soprammobili
32 - Cosa c'è sotto il tuo letto? Polvere
33 - Posto dove ti piacerebbe andare? Molti posti... Australia, Sud Africa,
Messico, Nuova Zelanda, e il sole a mezzanotte ce lo vogliamo perdere???
Quindi anche Capo Nord.
34 - Profumo preferito? Al momento Amour di Kenzo (a dire il vero non mi
intendo di profumi, questo me l'hanno regalato e devo dire che mi piace)
35 - Sport preferito? La passione è nella ginnastica ritmica, mi piace sciare, ma
al momento sono in "panchina"
36 - Timido o estroverso? Timida... molto, ma non ci crede nessuno.. perche' ho
reazioni o comportamenti opposti a quello che sento proprio per nascondere certe emozioni. Non so quanto sia un bene però
37 - Soprannomi? Lalla, Gavaz
38 - Mare o montagna? Mare d'estate e montagna d'inverno
39 - Hai paura della morte? Diciamo che l'unica vera esperienza di cui sono
stata testimone mi ha decisamente scioccata. Si, ho paura che qualcuno possa andarsene prima di me
40 - A che ora vai a letto di solito? Non prima di 00.30


Buona Dmenica Sera



giovedì 18 ottobre 2007

Fissato il rogito!

E' stata finalmente fissata la data del rogito, 7 novembre 2007!
Era ora direi, la stavo aspettando da luglio.
Ecco questa è l'unica nota positiva delle ultime settimane.
Sono stressata, ufficialmente!
Sono nervosa, stanca, scatto per tutto, non ho fatto delle ferie riposanti, ho fatto ore di lavoro supplementari non pagate e senza giorni di riposo... per cosa poi?
Per coprire il culo agli altri!
E un grazie, dico un GRAZIE lo avete sentito??????????????
No!
Anzi!
Ti attaccano e hanno pure il coraggio di avere sempre e comunque ragione, quando invece hanno torto marcio!
Per carità, io sbaglio a tenere troppo a fare bene quello che faccio e a prendermela quando gli altri fanno delle cazzate per cui io ci metto poi la faccia.
Ma che se ne vadano tutti a quel maledetto paese.... da domani in poi da me non avranno che le mie 38 ore pagate settimanali con giorno di riposo incluso, e se si ritrovano nella cacca come è successo negli ultimi 8 mesi, bè peggio per loro, io di certo non mi metto a coprire il turno e ritrovarmi a lavorare 45 gg di fila senza riposo come già è successo!!!!!
Si arrangiano!

lunedì 15 ottobre 2007

Ad essere sinceri...

Ad essere sinceri non ci si guadagna mai nulla....



Ad essere sinceri ti fai solo dei nemici....



Ad essere sinceri parlano solo male di te....



Ad essere sinceri hai pochi amici....



Ad essere sinceri ti innervosisci e basta....



Ad essere sinceri fai paura alla gente....



Ad essere sinceri tutti ti danno ragione e ti danno torto....



Non so quanto convenga continuare ad esserlo!



Mi sono accorta che a moltissime persone piace di più la gente falsa, quella che magari ti fa la bella faccia davanti e poi ti pugnala alle spalle, basta non dire la verità, basta non esprimere i proprio pensieri, perchè sono infastiditi se su qualcosa, magari anche solo una singola cosa, non si è sulla stessa linea d'onda.



lunedì 8 ottobre 2007

Lexotan

A distanza di un anno e mezzo stasera ho dovuto riprendere il lexotan!!
Non mi piace ma è tutto il giorno che sto davvero male!
Se la settimana appena trascorsa è finita mediocramente, quella appena cominciata è partita 1000 volte peggio.
A volte mi rendo conto che a certe amicizie tengo solo io, e anche se sono sempre io quella che passa per quella dal carattere forte e impulsivo, quella che sembra che niente e nessuno possa minimamente sfiorarla (solo perchè dico in faccia quello che penso invece di fare l'ipocrita) alla fine certe parole riescono a farmi davvero star male!
Sono solo un'ingenua.
Posso starci male?? Si cazzo che posso!
Ho dei sentimenti anche io!!!

sabato 6 ottobre 2007

Incubi di cioccolato

Quella appena trascorsa è stata una di quelle notti in cui proprio non riesci a prendere sonno.
Non avevo particolari pensieri per non riuscire ad addormentarmi...però a forza di rigirarmi nel letto qualcosa a cui pensare mi è anche venuto in mente.
Niente di filosofico o psicologicamente interessante, ma solo qualcosa di più pratico e banale: le ferie segnate sulla busta paga!
Eh si! Sono sbagliate, per lo meno sono convinta di questo!
Dall'inizio dell'anno a fine settembre dovrei aver circa maturato 18 gg di ferie e ne ho fatti 17...quindi dovrei avere 1 gg residuo.. no? Invece me ne trovo -3.36!! Wow sono andata sotto!
Il che ci starebbe se fossi andata effettivamente in ferie come avrei dovuto, ma siccome ho fatto meno gg di quanto mi spettava un pochetto mi girano!
Quindi non riuscendo a chiudere occhio mi sono presa tutte le buste paga dell'anno e mi son messa a cercare l'errore... e l'ho trovato!
Da 10 gg di ferie che avevo maturato fino a maggio, magicamente a giugno diventano 2! Ma!!
Lunedi chiamo miss buste paga e mi faccio spiegare che cosa hanno combinato!
Finito questo pensiero un po' venale me ne viene un altro... un altro che negli ultimi 2 anni mi sta facendo dannare!!!
MEA CULPA!!
Per carità, mai fidarsi della gente, nemmeno di quella che dice di amarti... infatti prestati tutti i miei risparmi chi l'ha più sentito??????
Eh già, di quello che gli ho dato, dopo 2 anni, mi ha ridato solo 1/16...e lo stronzo, ho scoperto ieri, ha pure cambiato numero di telefono....come rintracciarlo??
Eh ormai quei soldi li dò per persi!
Chi può confermare che glieli ho prestati?
Però la rabbia sale..con me stessa però, che mi sono fidata... perchè ora quei "danè" mi servono troppo! :-(
Laura scemaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!
Finalmente verso le 5 riesco a prendere sonno e...... incubo!!!
Mi sono ritrovata al lavoro con persone che non sono miei colleghi attuali ma che lo sono state in passato.
Sono lì in cassa, ma la postazione è moooooooooolto più grande e...e.. è tutta ricoperta da cioccolatini con la carta dorata, la location mi ricorda molto quella dello sfigatissimo scoiattolo de "L'era glaciale" quando è in paradiso che saltella da una nuvola all'altra con mmmmilllle e mmmillle e più ghiande!
Ecco io ero così, in cassa ma ricoperta da ogni tipo di cioccolatino, erano ovunque, avevo solo uno spazio per far pagare la gente e tra uno scontrino e l'altro mi rimpinzavo lo stomaco sentendomi sempre più in colpa!!!!!!
In un altro momento avrei detto: che fighissima figata!!!
Ma ora che sto cercando di non diventare una balena NO... è stato angoscianteeeeeeeeeee!!
Praticamente mi sono svegliata col diabete!
Il risveglio poi non è stato proprio dolce come il sogno...io e il mio vizio di tenere i cellulari accesi 24 ore su 24!!!
Alle 9.30 (vorrei ricordare che mi ero addormentata alle 5) sento una voce che canta "sei sempre la sola ad essereeeeeeeeeeeeee nei miei più bei sogniiii" (non me lo dedica nessuno almeno la suoneria si è??) e chi è???
Un caro, carissssssimo collega che vuole sapere che fine hanno fatto le foto che erano nel suo armadietto!!!!!
Direi che potrei anche commettere un omicidio quando dopo vado al lavoro!
Bene, questo sabato di inizio ottobre è cominciato!!! :-)
Buon weekend a tutti

martedì 25 settembre 2007

Tu...tu che sei diverso

2 Versioni.....

.....2 Emozioni!

sabato 15 settembre 2007

Orizzonti lontani

A volte capitano delle cose nella nostra vita che ci fanno riflettere, cose belle, brutte, o la semplice routine.
Ultimamente mi sono resa conto che le mie erano spesso rilfessioni sul mio stato d'animo: quanto ero o non ero felice, serena, appagata o quant'altro.
Negli ultimi giorni mi sono chiesta se in una condizione diversa mi sentirei pronta a fare la mamma. La mamma,si avete capito bene.
E chi mi conosce sa benissimo che per me pormi una domanda così è piuttosto strana.
A parte le mie sorelle, molte delle mie amiche o sono già mamme o lo stanno per diventare. E con la nascita della piccola Emma ogni tanto ci penso anche io. Si perchè Emma, anche se è la nipotina n°6, è arrivata con me che ora sono più grande rispetto a quando sono nati tutti gli altri e la sto vivendo in modo diverso.
Sarei pronta a fare la mamma?
No, non lo sono affatto e molto probabilmente non lo sarò mai, ma credo che nessuno sia pronto a farlo prima di diventarlo.
Mi piacerebbe provarci, questo si.. non ora ovviamente, non in questo periodo della mia vita che non è ancora stabile, ma mi sto avvicinando a quell'età che al solo pensiero che potrei diventarlo non mi "inorridisce" più!
Bè mi piacerebbe dare una svolta alla mia vita e costruire finalmente qualcosa di stabile e concreto.
Prima tappa: (ancora lontana dal pensiero di questo post) la mia casa!
A fine settembre partirà il mutuo e fra qualche mese partiranno i lavori e solo questo è un passo a un cambiamento radicale della mia vita.
Spero che poi la ruota giri positiva anche per me e mi porti a scoprire nuovi orizzonti che ancora non conosco.

sabato 8 settembre 2007

mercoledì 29 agosto 2007

Riflessioni

Non voglio più perdere tempo
Non voglio più farmi calpestare
da chi ha saputo solo usarmi
e svuotarmi dentro.

mercoledì 22 agosto 2007

domenica 19 agosto 2007

Mi sento soffocare!!!!

Quella di ieri è una di quelle serate che vorrei cancellare totalmente dalla mia vita.
E' stata tra una delle litigate più brutte che abbia fatto con mia madre.
La rabbia, lo stress e la tensione di questi giorni non mi hanno certo giovato e ieri sera si è sentito dalle mie parole tutto il risentimento che provavo dentro.
Ho urlato per la rabbia, perchè alla fine lei non ha capito nulla di me...nulla!!
Lei non sa cosa provo io, lei pensa di saperlo perchè ha il brutto vizio di captare una o due parole e crearsi la storia attorno ad esse.
Non ha ancora capito che per andare daccordo con me non deve invadere gli spazi in cui non voglio che lei entri, ma l'ha sempre fatto, sempre arrivando a conclusioni tutte sue.
E poi ogni volta che parlavamo della casa ha sempre cercato di autoconvincermi che andava benissimo x me, che ero quella che ha preso + di tutte.
Peccato che io quella casa non l'ho mai voluta, che mi è capitata x' ormai le altre erano tutte occupate, x' io volevo andare via da qui e x i sensi di colpa sono rimasta!
Tanto io sono sola ed essendo da sola l'appartamento piccolo va benissimo x me, in futuro poi la fai su 3 piani dice lei....ma che cazzo mi frega di avere una casa su 3 piani se su ogni piano faccio fatica a farci stare una stanza???
Io volevo andare via e tornare qui con una famiglia tutta mia, quando non so, in un futuro lontano forse o forse da sola quando sarei stata + vecchia, ma non ora, non ora!
E qui ritorno al post che ha aperto questo mio blog! Loro sono tutte felici di stare qui, si x' hanno già la "loro " famiglia.
Io qui voglio invecchiare e morire .... ma non adesso, non adesso che da questa famiglia mi sento soffocare! E lei questo non lo capisce! Di certo non sarò io a spiegarglielo!
Volete darmi dell'ingrata? Della stronza? Della puttana? Della farabutta?
Non c'è problema, non mi toccherebbe molto perchè prima di voi ci ha già pensato mia madre!

martedì 31 luglio 2007

lunedì 23 luglio 2007

Ci sono giorni cap. 2 ....

Ecco, stasera mi sento come quando ho scritto il post del 17 Luglio...solo che oggi mi rendo conto che non è solo mancanza di un sentimento profondo che può nascere tra 2 persone... ma anche di amicizia... di compagnia.

Si perchè, ho amiche è vero, ma mi ritrovo la maggior parte delle volte sola...senza sapere che fare la sera.


Posso dire che uscire in compagnia per me è una cosa poco comune. Tutte le mie amiche, o quasi, ormai hanno la loro vita, chi fidanzata ormai seriamente, chi convive, chi già sposata con prole, tutte quindi con priorità più che lecite... ma io mi ritrovo spesso con me stessa e basta.


Ormai posso dire di essere l'ultima della cerchia delle persone che posso considerare amiche che ancora non ha nessuno e nemmeno una compagnia.


Mi pesa.. purtroppo mi pesa parecchio, forse in questa stagione ancora di più perchè le giornate sono molto più lunghe e ti invogliano a star in giro fino a tardi o comunque fuori casa....bo diamo colpa anche agli anni che passano anche troppo in fretta e la situazione non cambia mai.


Non lo so, ogni tanto mi chiedo se sono solo io a pensare che sia sbagliato sentirmi così, e sono un po' paranoica me ne rendo anche conto.. ma che ci posso fare?


Poi ogni tanto metto anche in discussione le mie amicizie... mi è capitato spesso di sentire delle mie amiche e dopo varie considerazioni arrivare anche a pensare che quando le sentivo ero sempre io che le cercavo...e se mi cercavano loro era perchè in fondo gli serviva qualcosa.


Penso di essere sempre stata un'amica presente, una di quelle che non spegne mai il cellulare di notte e che si alza anche alle ore più impensabili per raggiungere chi in quel momento aveva bisogno di me.

Per assurdo sono stata più presente con loro che con la mia famiglia (sbagliando me ne rendo conto) ..e ad oggi mi chiedo... ho sbagliato io?


Avrei voglia di sentire Vale (la mia collega) ma non la chiamo perchè è in ferie con il suo fidanzato (anche lui mio collega) e non voglio disturbarla, anche perchè lui temo si indisporrebbe... dopo magari le mando un messaggio, ma se resisto evito anche quello.


In questi mesi mi sono molto affezionata a lei, anche perchè tra tutte è quella che vedo di più tanto che molte volte dopo l'orario di lavoro mi sono fermata in negozio per parlare con lei o per farle compagnia mentre cenava dandole una mano in cassa perchè non avevo altro da fare. Non è una cosa normale lo so!

Anche se anche con lei ci vedevamo di più prima.


La verità è che da sola non sono portata fare quello che vorrei fare.. a Roma ci sono andata 3 gg per disperazione, perchè non volevo passare tutta la settimana di ferie a casa... e si, 2 settimane fa sono andata al mare con un'altra mia amica ma non posso dire che sia stata la vacanza ideale per me... anche lì più che altro è stato per non stare a casa e per vedere il mare, anche perchè 4 giorni praticamente li ho passati da sola in spiaggia perchè lei lavorava.

Io sono stanca di rincorrere le persone, e sono arrivata alla conclusione che se non mi cercano è perchè non hanno interesse di stare con me e forse di mantenere un'amicizia con me.


E mi viene in mente il ritornello


"Ci vorrebbe un amico,

per poterti dimenticare

ci vorrebbe un amico per dimenticare il mare

ci vorrebbe un amico

qui per sempre al mio fianco

ci vorrebbe un amico nel dolore e nel rimpianto"


giovedì 19 luglio 2007

Emma

19 Luglio 2007
Ore 3.40

Nasce Emma, la mia sesta nipotina.
2,830 kg

In questa foto che le ho scattato col cellulare aveva solo 40 minuti di vita....
.....benvenuta piccolina!

Ora vado a nanna che la notte è stata lunga!
Baci Lalla

martedì 17 luglio 2007

Ci sono giorni...

Ci sono dei giorni che partono alla grande: ti alzi al mattino e sembra che vorresti spaccare il mondo con la tua energia positiva, dove ti senti pronta a fare tutto al 101% e che niente possa andare storto.
Ma a volte questi giorni piano piano vanno scemando.
Mentre le ore scorrono a volte lente, a volte veloci, il tuo umore comincia a cambiare.. sarà la stanchezza, sarà la disdetta inaspettata di alcuni impegni, magari non importanti, ma ai quali tenevi molto perchè riempiono i vuoti della tua vita; sarà che rivedi le persone che ti piacerebbe conoscere più a fondo perchè ti esprimono belle sensazioni ma che come al solito non ricambiano lo stesso interesse.
Sarà che ormai, non avendo più nulla da fare dopo il lavoro, non ti scocci nemmeno più se l'ultimo cliente se ne va un bel pezzo dopo l'orario di chiusura e tu finisci con mezz'ora di ritardo e te la prendi ormai con calma.
Sarà che sali in macchina e la canzone che passa in quel momento dal tuo cd è proprio la canzone che rispecchia il tuo stato d'animo appena accendi il motore.
Parte "Certe Notti" di Ligabue e tu che fai?
Alzi il volume a palla, e con il finestrino abbassato per sentire l'aria che ti sfiora il viso in questa afosa notte d'estate te ne torni a casa, invasa da una malinconia che ti toglie il respiro e soffoca ogni rimasuglio di positività che la stessa mattina ti invadeva il corpo e l'anima.
E se non dovessi alzarti la mattina dopo, vagabonderesti ore intere sulla tua auto fino a notte fonda, magari andresti in uno di quei luoghi in cui da soli è triste andare, ma nei quali ti lasceresti andare in un libero sfogo di lacrime, perchè sai che comunque la tua serata finirà così, è solo questione di attimi ma prima o poi piangerai...perchè devi svuotare il peso che hai dentro e che ogni tanto torna a importunarti, e ti chiedi quando questa condizione finirà.
Ti senti sola, e sei stanca di esserlo!

Vacanze

Ed è già finita la prima settimana di ferie di questa estate... i prossimi giorni di vacanza verranno fra poco più di un mese.

Dove sono stata?

3 giorni in quel di Jesolo a riposarmi un po' e poi 4 giorni a Follonica in Toscana dove ho unito l'utile al dilettevole...mare sole spiaggia e visita in palestra alla squadra nazionale di ginnastica ritmica alla quale ho fatto un bel servizio (molto casereccio) fotografico durante un loro allenamento eheh. E' stato molto interessante.



In questo periodo non mi sento molto ispirata nello scrivere, lascio parlare le immagini.







Notte

sabato 23 giugno 2007

Circa un anno fa...


Se sono ancora qui a scriverti è solo perchè l’altra sera la nostra telefonata non è stata totalmente chiara per vari motivi: primo tra tutti mi scocciava fare aspettare Roby che era venuto apposta a Bergamo a trovarmi e non volevo che stesse da solo in un pub ad attendere i miei comodi; secondo perchè personalmente non mi aspettavo una tua telefonata visto che credevo avessi cancellato i miei numeri e terzo, non ti ho lasciato finire di parlare per i motivi sopraddetti.

Non so cosa ti abbia spinto a telefonarmi..forse volevi chiarirmi il fatto che mi vuoi bene (cosa che sapevo già), o che non hai voluto prendermi in giro intenzionalmente (cosa che avevo presupposto da sola ma che purtroppo comunque è successo), o forse volevi farmi sapere che l’inizio della tua nuova storia con R era ripartita male… non ne ho idea F, ma preferisco non saperlo perchè non sono cose che mi riguardano, ma se ti scrivo ora è per chiarire alcune cose, alcuni concetti e per farti capire fino in fondo quello che penso e quello che sento.

Tu hai fatto una scelta… io l’accetto fino in fondo!!

Ad una persona è sempre concessa una seconda possibilità…. Io a te ne ho concesse mille solo negli ultimi 2 mesi…quindi sono io che ho sbagliato…te ne ho concesse troppe mentre dopo la seconda dovevo fermarmi.

Non critico la tua scelta, critico il tuo comportamento, critico il fatto che hai deciso di darle questa seconda possibilità quando solo 10 giorni prima eri venuto da me per dirmi che volevi stare con me, che eri convinto, sapendo che io ero stanca dei tuoi continui cambiamenti di idea e della tua instabilità, ma nonostante questo ti ho dato l’ennesima possibilità di dimostrarmi che eri maturato e che volevi provarci davvero con me, dandomi finalmente la prima possibilità!

Questo critico! Critico che non hai avuto tatto nei miei confronti, che mi hai dimostrato ancora una volta che avevo ragione ad essere scettica e a temere che potesse finire… che forse se in 6 anni non hai mai voluto darmi una vera possibilità allora non l’avrò mai!
Ma è meglio così!
Almeno sei stato sempre sincero, mi hai detto sempre tutto anche se non al momento giusto e non sempre in modo diretto.
Ma va bene così: almeno non dovrò più illudermi di nulla.


Quando al telefono ti ho detto che i fatti dimostrano che io non sono la donna della tua vita tu mi hai detto che non devo dire così, ma io dico…. Se non fosse così allora dovremmo essere insieme e dubbi non ce ne sarebbero…ma io sono realista e mi rendo conto che è bello sognare ad occhi aperti F, ma ormai ho anche un’età in cui iniziano a piacermi molto le cose concrete e non solo i sogni!
Ora ho aperto gli occhi e ho smesso di sognare!

Mi hai detto che tutti ti stanno dicendo che stai facendo una cazzata: i tuoi amici che avranno i loro motivi, tuo padre che avrà i suoi motivi (ma mi chiedo cosa ti ha spinto a parlargli di me)…io stessa ti ho detto che stai facendo una cazzata ma di certo per motivi diversi dai loro, e te l’ho anche detto.

Non dico che stai facendo una cazzata perchè sei tornato con lei, ma perchè sei tornato con lei ora che sei ancora probabilmente molto confuso quando forse era meglio se stavi solo e capivi davvero se ti mancava o meno..comunque ormai quello che è fatto è fatto…e devi prendere atto delle tue decisioni e dimostrare che questa volta farai di tutto per far si che con lei funzioni.


Ricordati F, una storia d’amore non è fatta solo di momenti belli, ma anche di quelli brutti, è fatta di tanti alti e bassi.

Non si è da soli, si è in 2, e se si decide di stare con una persona bisogna accettarne sia i pregi che i difetti, cercare di venirsi incontro, di scontrarsi se serve, ma di passare attraverso i periodi bui e uscirne insieme, non bisogna scappare davanti alle prime difficoltà, perchè la vita è piena di ostacoli che vanno affrontati, e avere accanto una persona che ti sostiene è fondamentale soprattutto nel mondo in cui viviamo oggi.


Capita a tutti di avere una crisi…dimmi quante coppie non l’hanno avuta, credo nessuna!
Non dico che non debba finire mai tra 2 persone, ma bisogna lottare fino in fondo con lealtà per capire se vale la pena tenere insieme un rapporto, e non fuggire dopo le prime difficoltà cercando sostegno e conforto in qualcun altro.
Solo nel momento in cui che si è fatto davvero di tutto e si capisce che si è su due binari completamente diversi e non c’è più un punto di incontro allora forse bisogna mollare.

Stare insieme ad una persona per costruire qualcosa di importante vuol dire prendere in considerazione 2 parole importanti: “Nel bene e nel male” ma soprattutto nel male…troppo facile dire star insieme nel bene… purtroppo amare vuol dire spesso soffrire, lottare ma riuscire poi a gioire insieme!

Tu hai scelto e adesso devi impegnarti a dimostrare a tutti che la tua scelta è quella giusta, altrimenti se così non fosse non saresti ancora insieme a lei.

Forse proprio la vostra vacanza insieme vi unirà ancora di più!
E’ sempre stato il tuo sogno andare in Egitto e finalmente ci vai… avrai così sempre più ricordi insieme a lei..anche il tuo desiderio di visitare l’Egitto sarà legato a lei, saranno quindi sempre più numerosi i momenti che avrete vissuto insieme e che vi uniranno....in fondo tu stesso mi hai detto che a lei sei molto legato per vari motivi, tra cui anche il fatto che per lei sei stato il primo e l’unico, che con lei hai vissuto momenti che non puoi dimenticare, che sempre lei riesce a farti impazzire e a portarti al limite… forse sarà sempre lei che ti sosterrà nella vita e te lo auguro F, perchè è ora che nella tua vita ci sia qualcosa di stabile e concreto.

E’ una cosa che tutti vogliamo, e che anche io desidero..quindi posso dirti F che rimarrai sempre nel mio cuore, nella mia mente e nella mia anima……e mi auguro per il mio bene, per la mia stabilità che tu non ritorni più, perchè forse è arrivato il momento in cui anche io abbia il diritto di cercare e di avere una storia stabile e concreta; non so con chi e quando succederà, ma non avendoti nei miei pensieri di certo sarà tutto molto più facile.

Dimostrami che mi sbaglio, che sei pronto a vivere una vita diversa, che sei cresciuto davvero…concretizza questa storia con lei e sii felice, ma non mollare mai, se capisci che è lei che vuoi, non mollare mai, non tradirla mai, sii sempre sincero con lei perchè se anche lei è davvero innamorata di te…
ti capirà!

Ti auguro tanta felicità e soprattutto serenità F...so che tu vuoi lo stesso x me.

Ti voglio bene.

sabato 16 giugno 2007

Mia Nonna

Da quanto tempo non la osservavo, da quanto tempo non ci parlavo...lei, mia nonna, l'ultima rimasta... la madre di mio padre, la donna che come parentela è una delle più strette a me ma che non conosco. Mia nonna, una donna che ho visto raramente, che per vari motivi ho anche disprezzato e forse odiato, lei che non vado mai a trovare anche se abita a 100 metri dal mio portone in una villa troppo grande per lei che ha 87 anni e ci vive tutta sola.
In questi giorni per motivi pratici sto parcheggiando la mia auto da lei, nel suo cortile, non l'ho mai incrociata perchè torno sempre a orari sballati.
Stasera invece sono arrivata e l'ho vista camminare tutta sola sul marciapiede.. ho parcheggiato, sono scesa e l'ho aspettata fuori dal cancello.. mi ha fatto troppa tenerezza e troppa pena. Si non è bello da dire ma è così! L'ho aspettata per chiederle come mai era in giro da sola... la osservo: com'è invecchiata, fa fatica a camminare, ora usa pure il bastone, non lo sapevo. Anche il suo udito è peggiorato, ogni cosa che dicevo l'ho dovuta ripetere almeno 3 volte. Voleva fare 4 passi, mi ha preso sotto braccio e ha fatto 20 metri con me. Si fa ridere, 20 metri, ma fa davvero fatica a camminare, aveva il fiatone e non riusciva a parlare e camminare insieme. Quando voleva dirmi qualcosa si fermava. Fa fatica anche a parlare. Le ho chiesto se era da sola a casa; so che lo è da quando mio zio si è sposato (non so perchè le ho fatto una domanda di cui sapevo già la risposta). Dopo 20 metri è tornata indietro, andava a casa, da sola. Ho aspettato che aprisse il cancello.. Si è una donna troppo forte, e per la prima volta ho pianto per lei. Non so perchè, da quando è morta la mia nonna materna un anno e mezzo fa piango troppo spesso se penso a lei o ai miei familiari.. stupida? Non so il perchè. Comunque ho pensato che ha 87 anni vive sola, è vedova da tanti anni, ha 5 figli che non vanno daccordo tra di loro, ha tantissimi nipoti e ancor più pronipoti, ma mi chiedo se si sente sola. Si, c'è sempre qualcuno dei suoi figli che la va a trovare, mio padre tutti i giorni abitando a 100 metri..però vedendola stasera mi ha fatto troppo quest'impressione... chissà come si sente.

Ha avuto una vita difficile, ha lavorato quanto mio nonno, insieme a lui ha costruito tutto quello che ha avuto ma quasi nulla riconosciuto solo perchè nella sua epoca la donna non era considerata. Ha vissuto la guerra (e ricordo ancora quando per una ricerca alle elementari ero andata da lei a farmi raccontare qualcosa di quel periodo ed era scoppiata a piangere mentre parlava), ha cresciuto 5 figli, bene o male non riesco a dirlo essendo tutti diversi ma vedendo quanto "vanno daccordo" qualcosa credo che sia stato comunque sbagliato, ma non solo da parte sua ma anche di mio nonno (sarei di parte a dire che mio padre è stato il più sfortunato e il più sfruttato, ma questa è un'altra storia, e avendo già le lacrime agli occhi sorvolo perchè se no qui scende il fiume).

Mia nonna, l'ultima rimasta...

...non credevo mi facesse questo effetto.

martedì 12 giugno 2007

Ma quanto è vero!

Urliamo NO!

Il 23 giugno sarà la giornata internazionale dell'orgoglio pedofilo. Una simile vergogna è intollerabile...come è possibile permettere una giornata del genere???
Urliamo tutti insieme NO e firmiamo l'appello per fermare quest'orrore, accendiamo una fiaccola per essere tutti partecipi in questa lotta. Insieme possiamo fare qualcosa.

venerdì 8 giugno 2007

Irraggiungibile

Irraggiungibile
L'aura
C'eran le cornamuse mute,
c'era la poesia che una foglia morta esprime
quando s'addormenta come il tempo sulla terra.
Dolce e languido, il tuo canto scrisse melodie
che confondon l'anima intrecciandosi abilmente
con la solitudine del vivere.
Splendi gelido e folle diamante,
irraggiungibile,
prima che il giorno ti rubi la luce
e le mani di quelli che piangono con me
nel cuore comincino a cambiar.

Fragile pelle di cartone,
certa gente è qui per scuoiarti e poi gettare un muro
che separa i nostri corpi di cenere.
Splendi gelido e folle diamante,
irraggiungibile,
prima che il giorno ti rubi la luce
e le mani di quelli che piangono con me
nel cuore comincino a pensar di amare solo te,
di voler solo te.
Di voler solo te.
Splendi gelido e folle diamante,
irraggiungibile,
prima che il giorno ti rubi la luce
e le mani di quelli che piangono con me
nel cuore comincino a cambiar.
Splendi gelido e folle diamante,
irraggiungibile,
prima che il giorno ti rubi la luce
e le mani di quelli che piangono con me
nel cuore comincino a cambiar.

Oggi mi piace pensare che sono io irraggiungibile...
...e non gli altri!

mercoledì 6 giugno 2007

Carattere

Va bene, io ho un terribile difetto lo so, o un limite, vedete voi come chiamarlo...me ne rendo conto.
Ma è più forte di me che ci posso fare...io non riesco a fare la bella faccia quando qualcuno mi sta letteralmente sulle palle.
Oh, che devo dire, se una persona a pelle proprio non la sopporto, mi irrita solo vederla non riesco a far finta di nulla, mi si legge in faccia che qualcosa non va, sono un libro aperto purtroppo, si purtroppo, perchè non riesco a nascondere niente.
E ancora purtroppo, il tono di voce quando parlo con queste persone mi rendo conto non è dei più amabili e, se mi si attacca, non riesco a sorvolare ma ribatto di conseguenza perchè sono troppo troppo troppo impulsiva! Si, è carattere, ma dovrei imparare a far bella faccia a cattivo gioco.... a riuscirci..per ora per me è più facile da dirsi che da farsi!
Si si , poi vado dalla parte del torto anche se sono nella ragione etc etc, ma che ci posso fare!? Non sono un'ipocrita e per questo ho preso un sacco di calci nel culo nella mia vita e moooooolti altri ne prenderò, pazienza!
Uff!! Si mi rendo conto che riuscire a farmi scivolare addosso certe cose sarebbe una cosa bellissima che mi alleggerebbe la vita ed eviterei incazzature gratuite...bo ci proverò!
Però che pacco, non va mai bene niente!!
Va bè va bè! Andiamo avanti e vediamo come si evolve la situation!
Intanto penserò che sono in riserva e non mi ricordavo che c'era lo sciopero dei benzinai!!
Sono troppo sfigata! :-p

giovedì 24 maggio 2007

Roma...Caput Mundi!

E' stata un'esperienza indimenticabile!
Roma... 9 anni fa l'avevo visitata con gli occhi da studentessa in gita scolastica, quella che si fa più per stare con i compagni lontano da scuola che per visitare effettivamente una città, e infatti non ricordavo quasi nulla, tanto da pensare che non fosse questa grande metropoli visto che non mi aveva colpita più di tanto.

Ma a 9 anni di distanza chiedo venia e di fronte ad una magica città come questa che ti fa respirare ancora millenni di storia, tolgo il cappello e mi inchino perchè la sua maestosità e la sua magicità mi hanno sopraffatta!

Ho camminato chilometri e chilometri in 2 giorni effettivi di visita, certo troppo pochi per avere un'accurata visione di lei, ma col tempo che ho avuto ho fatto quel che ho potuto...ho scattato centinaia di fotografie, ho assaporato ogni cosa che ho visto cercando di imprimerla nella mia mente in modo da non dimenticarmi più che Roma è stata, ma forse ancora è, Caput Mundi!

Mi fanno ancora male le gambe da quanto ho camminato e tutto mi ha colpito:

Trinità dei Monti e Piazza di Spagna, la Fontana di Trevi, il Pantheon, Piazza Navona, il Campidoglio, San Pietro, e tutto il resto....

...ma era sempre al Colosseo e ai Fori Imperiali che mi fermavo...ci sono stata delle ore intere..si perchè è lì che la mia attenzione è stata catturata maggiormente e la mia mente è partita rievocando la storia, e quanto mi sono pentita di non aver coltivato uno di quei progetti di bambina che come molti altri è finito nel dimenticatoio.. fare l'archeologa...eh si.. tanto che all'ultimo anno di superiori ero intenzionata a iscrivermi alla facoltà di archeologia e storia delle arti, ma non ero molto convinta e infatti ho fatto tutt'altro... se fossi stata più colpita dalla gita scolastica del 98 forse la mia scelta sarebbe stata più sicura. Ma non importa, Roma è magica e mi ha rapita lo stesso....mi è entrata nel cuore anche se non ho potuto gustarla come avrei voluto.

E' stato anche rilassante camminare per tutte quelle ore da sola, divertente girovagare con in mano la cartina e capire che ci vuole davvero poco per orientarsi in questa grande città.

Spero di tornarci presto e in compagnia.

Roma, questa volta non ti dimenticherò!

martedì 8 maggio 2007

Neverland


L'isola che non c'è
Edoardo Bennato

Seconda stella a destra
questo è il cammino,
e poi dritto fino al mattino
poi la strada la trovi da te,
porta all'isola che non c'è.
Forse questo ti sembrerà un strano,
ma la ragione ti ha un po' preso la mano.
Ed ora sei quasi convinto che
non può esistere un'isola che non c'è.
E a pensarci, che pazzia,è una favola, è solo fantasia
e chi è saggio, chi è maturo lo sa:
non può esistere nella realtà!
Son d'accordo con voi, non esiste una terra
dove non ci son santi né eroi
e se non ci son ladri,e se non c'è mai la guerra,
forse è proprio l'isola che non c'è... che non c'è.
E non è un'invenzione
e neanche un gioco di parole
se ci credi ti basta perché
poi la strada la trovi da te.
Son d'accordo con voi,niente ladri e gendarmi,
ma che razza di isola è?
Niente odio e violenza,né soldati, né armi,
forse è proprio l'isola che non c'è...
che non c'è.
Seconda stella a destra
questo è il cammino,e poi dritto fino al mattino
non ti puoi sbagliare perché
quella è l'isola che non c'è!
E ti prendono in giro
se continui a cercarla,
ma non darti per vinto perché
chi ci ha già rinunciato
e ti ride alle spalle
forse è ancora più pazzo di te!

Questa canzone si commenta da sola...
vorrei poterci andare sull'isola che non c'è!

sabato 5 maggio 2007

Mia Madre: le voglio voglio bene ma...che stress!!!

Una delle cose che davvero non riesco a sopportare è l'atteggiamento di mia madre quando le dico che vado via qualche giorno, sia che ci vada da sola sia che in compagnia.

E' una cosa che non riesco proprio a digerire... per lei io non dovrei mai muovermi solo perchè lei ha paura di tutto, persino di guidare sulle superstrade dei dintorni, e non sto parlando di autostrada, mai quella non la prenderebbe mai guidando lei.

Figuriamoci quando le ho detto che vado via 3 giorni da sola partendo in aereo.

Prima fa finta di ascoltarmi senza dar peso a quello che dico, poi quando le ricordo che ho già prenotato e tutto il resto, cade dalle nuvole "dove vai tu??? da sola???"

Lei non si muoverebbe mai di casa, non si sposterebbe mai!

Oh ma io non so, non ho mica intenzione di marcire in questa casa per il resto della mia vita stando ad aspettare di trovare qualcuno con cui andare in giro, altrimenti campa cavallo che l'erba cresce... e anche se trovassi qualcuno non le andrebbe bene cmq!!


Esempio vacanze della scorsa estate, non le andava bene perchè facevo 600 km in macchina io con la mia amica da sole! Per me che adoro guidare figuratevi era una cosa stupenda prendere e andare.. ti fa sentire troppo libera! Poi è stato divertentissimo!!!


E poi i soldi che spendi? E che palle!!! Ma potrò godermi un po' la vita o no?

Mia madre fa dei discorsi davvero assurdi!


Io sono stata scema da adolescente...eh si perchè io non sono mai uscita fino ai 20, o comunque non rientravo mai tardi e anche dopo i 20 i periodi in cui facevo e faccio le ore piccole erano e sono davvero pochi, perchè sono una di quelle che d'inverno va in letargo e da casa difficilmente mi smuove per andare in giro a fare casino!


Però era meglio se da adolescente la abituavo, perchè se si fosse abituata ad una figlia 16enne che rientrava a tutte le ore della notte e le combinava qualche guaio forse all'alba dei 30 anni non mi romperebbe tanto le scatole perchè vado a Roma da sola!!!


Grrrr mi fa salire un nervoso!!!


E poi ci si mette pure mia sorella, lei dall'alto dei suoi 29 anni (2 più di me), si lei che sposata con 1 figlia di 6 anni e uno in arrivo pensa di sapere e poter giudicare!!!


Lei, la "lacrima cristi" di casa, quella che per ogni minima cazzata piange!

Dio quando fa la saputella come non la sopporto!


Meno male durante la discussioni di stasera c'era mio cognato che non ha parlato, ma almeno era con me, che con uno sguardo eloquente mi ha detto: "vai e goditela"!!

E poi mia madre si chiede perchè ad oggi io non le racconti mai nulla!!!

Lei pensa di sapere tutto di me, di conoscermi, lei pensa di sapere cosa ho fatto o non ho fatto io negli ultimi 7 anni della mia vita, ma pure vivendo sotto lo stesso tetto non sa assolutamente nulla di me! Nulla! E le rode da morire!!! Si perchè di tutte e 4 io sono l'unica che con lei non parla e non si confida!


Per carità, la mamma è sempre la mamma.... ma deve anche capire che io non ho intenzione di sentirmela addosso così per delle vere sciocchezze perchè peggiora la situazione!

Cos'è, se per sua disgrazia (piuttosto che mia a questo punto) io rimanessi single a vita (per non dire zitella)... mi dovrei barricare in casa????


Ma scherziamo?

La vita è una e va vissuta, da soli o in compagnia, e se sarà davvero un viaggio per me sola, vorrà dire che qualcuno si è perso qualcosa!

mercoledì 2 maggio 2007

Dilemma


Questa sera ci siamo poste un "grande interrogativo".... avete presente lo snack della nutella?? Quello con i grissini e l'estathé?

Ecco... mentre mangiavamo guardando "Closer" (un film che mi ha un tantino lasciata senza parole) ci siamo poste il dilemma.... finiremo prima i grissini della nutella?

Ehhhh si ragazzi questi sono veri e propri interrogativi...quelli x cui su un grissino metti un quintale di nutella e sull'altro quasi nulla chiedendoti se mai dovrai pulire il contenitore con le dita!

Si lo so siamo matte.


Uscite dal lavoro ( eh si oggi 1° maggio noi abbiamo lavorato ben 8 ore) ci siamo dirette da Blockbuster e abbiamo affittato 2 film, uno appunto "Closer" e l'altro era una commedia "Cake"... il ragazzo alla cassa ci guardava un po' allibito x' abbiamo passato + tempo a scegliere gli snack da stuzzicare davanti alla tv che alla scelta dei film...
.....dolce o salato?

Nachos o biscotti?
Gelato o nutella?

Alla fine abbiamo optato per snack nutella e nachos con salsina ...ovviamente da mangiare dopo la pizza... ma dopo la pizza a sorpresa la mamma di Vale ci ha portato i calameri fritti.... quindi i nachos sono stati scartati...ma la nutella NO!


Bè dai... dopo 3 settimane di full immersion nel lavoro senza pause e senza riposi, maturando straordinarie su straordinarie un po' di "svago" ci voleva no??
Poi domani abbiamo tutto il tempo per lamentarci dei kg di troppo o dei brufoli che fioriscono come margherite a primavera nei campi.. giusto?


Bè siccome qui il temporale incombe e la pioggia scende che è un piacere sul cantiere ormai avviato di casa mia, vi auguro una splendida notte...domani la sveglia suona all'alba...si ricomincia.
Un bacione

giovedì 26 aprile 2007

Assenza Giustificata

Eh lo so, i miei ultimi post sono stati brevi e concisi e sono stata un po' assente da tutto il mondo della rete... questo x' a casa abbiamo cambiato operatore e ancora non mi hanno installato la linea internet..al lavoro invece mi posso connettere davvero poco, giusto per lasciare qualche traccia del mio passaggio, ma anche in negozio siamo rimasti senza internet x una settimana... saà un segno forse???
Eh eh...
cmq..la mia partenza per il breve soggiorno a Roma si avvicina... aspetto di sapere se troverò qualcuno dei miei contatti a farmi compagnia per qualche ora.
In attesa di tornare regolarmente a trovarvi sui vostri blog.
Bacioni Lalla

lunedì 16 aprile 2007

Happy Birthday to Me

E anche il traguardo dei 27 è stato raggiunto...
mamma mia...iniziano a diventare davvero tanti.


Tanti Auguri a Me




Ma oggi penso al mio nipotino (lo chiamo nipotino ma ..13 anni di ragazzo e più alto di me di mooooolto) che è appena stato operato...
.....un bacio Luca!

domenica 8 aprile 2007

BUONA PASQUA

BUONA PASQUA A TUTTI

BACI LALLA

lunedì 2 aprile 2007

Ferie Finite

E le prime ferie del 2007 sono finite, volate, come se non ci fossero state, perchè non mi sono mossa da casa se non per 2 gg in prov. di Como per eventi sportivi a cui dovevo partecipare come ufficiale di gara.... ufff...non sono proprio ferie, si riposa cmq poco soprattutto se si lavora anche in un altro posto, e a volte ci si annoia anche perchè tu hai le ferie, ma tutti i tuoi amici no!
Cmq, le prossime sono già fissate, terza settimana di maggio...ragazzi la Lallina dal 21 al 23 andrà a Roma, già prenotato!!
Magari ci incroceremo per le vie della Capitale... bo spero solo di divertirmi e di visitare questa bella città che solo una volta ho visto (in gita scolastica) e di cui purtroppo non ricordo quasi niente!

Farò un sacco di fotografie questo è certo!! E poi magari avrò tempo e modo di pensare tanto, di riflettere ancora di più e di rilassarmi che è la cosa migliore!
Voglio godermi questi 3 giorni e tenerli nel cuore, sperando vada tutto liscio e di avere il tempo a favore.

Ora però mi devo preparare psicologicamente al fatto che da domani si torna al lavoro, speriamo fili tutto liscio!!

Ragazzuoli buona notte...sono stanca morta!

lunedì 26 marzo 2007

Emozione

Ci sono dei giorni in cui basta un niente per emozionarmi come una bambina.

Una canzone, un film, a volte anche una pubblicità, un libro, una voce.

Si una voce... ci sono delle voci che riescono a trasmettermi forti emozioni, solitamente sono combinate a delle canzoni ovviamente, ma sono pochi quei cantanti che solo con la loro voce riescono a trasmettermi qualcosa, anche senza ascoltare quello che i loro testi dicono.... è da un anno ormai che ascolto sempre un cd di un giovane artista e mi soffermo sempre sulla canzone che lo h a lanciato e..... e riesce a farmi piangere.

Non sempre ovvio se no qui mi prendete per pazza, ma in alcuni momenti davvero ....basta poco.

In questi giorni poi che mi sono data alla lettura di "11 minuti" di Coelho sto rimettendo in discussione me stessa per l'ennesima volta.

Ma quanto è bello questo libro? Non l'ho ancora finito solo perchè ho avuto poco tempo da dedicargli ma ho già raccolto alcune citazioni che colpiscono nel segno di ognuno di noi. Una l'ho già postata qualche gg fa...altre le riporto qui sotto:


"L'amore non sta nell'altro, ma dentro noi stessi. siamo noi che lo risvegliamo. Ma perchè ciò accada abbiamo bisogno dell'altro. L'universo ha senso soltanto quando abbiamo qualcuno con cui condividere le nostre emozioni."

"Nell'amore non si può ferire nessuno. Ognuno di noi è responsabile di ciò che prova, e non può incolparne l'altro. Io mi sono sentita ferita quando ho perduto gli uomini dei quali mi ero inamorata. Oggi sono convinta che non si perde nessuno, visto che non si possiede nessuno. Questa è l'autentica esperienza della libertà: avere la cosa più imporante del mondo , senza possederla."


Quello che mi chiedo oggi è? Ho vissuto la mia vita? Sono felice di quello che ho fatto fin'ora? Non posso dire di si perchè alla fine ho avuto pochissime esperienze... sono una persona insicura che da sola non fa quasi nulla, mi sono iscritta in palestra dopo anni perchè nessuno veniva con me... ma se aspettavo che qualcuno si decidesse "campa cavallo che l'erba cresce".. ora ho deciso che andrò via 3 giorni a Maggio, destinazione: Roma!

Il biglietto già l'ho preso, ora cercherò un alloggio. Andrò da sola se nessuno deciderà di aggregarsi... ehhh si, non ho intenzione di rimanere a guardare la mia vita che scorre davanti ai miei occhi senza far nulla che mi faccia dire che me la sono goduta! Eh no!

Gli anni passano troppo velocemente e, anche se sono ancora giovane, mi rendo conto di aver perso gli anni migliori della mia vita! Voglio recuperare per quel che è possibile...almeno voglio provarci.

sabato 24 marzo 2007

Ricordati di Me

Ricordati di me, questa sera che non hai da fare,
e tutta la città è allagata da questo temporale
e non c'è sesso e non c'è amore, ne tenerezza nel mio cuore.
Capita anche a te di pensare che al di là del mare
vive una città dove gli uomini sanno già volare,
e non c'è sesso senza amore, nessun inganno nessun dolore,
e vola l'anima leggera.
Sarà quel che sarà, questa vita è solo un'autostrada,
che mi porterà alla fine di questa giornata,
e sono niente senza amore,
sei tu il rimpianto e il mio dolore che come il tempo mi consuma.
Lo sai o non lo sai, che per me sei sempre tu la sola,
chiama quando vuoi, basta un gesto forse una parola,
che non c'è sesso senza amore, è dura legge nel mio cuore,
che sono un'anima ribelle.
Ricordati di me, della mia pelle,
ricordati di te com'eri prima,
il tempo lentamente ti consuma.
Ma non c'è sesso e non c'è amore,
ne tenerezza nel tuo cuore che raramente s'innamora.
Ricordati di me, quando ridi, quando sei da sola,
fidati di me, questa vita e questo tempo vola.
(Antonello Venditti)